ernia-del-disco

Cos’è l’ernia del disco?

Condividi La NotiziaShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Purtroppo arriva, senza molto preavviso e quando arriva non è la cosa più facile dal monda da curare. Non stiamo parlando di una pozione magica di aldino o di una scoperta del santo gral, ma oggi siamo qui per parlarvi di un tema molto difficile da affrontare e ad oggi non proprio risolto, stiamo parlando dell’ernia discale.

Cos’è l’ernia del disco?
La nostra colonna vertebrale è formata da dischi tra le ossa, questi dischi sono anche rinominati come dischi intervertebrali. Questi dischi, per natura genetica o per sforzi eccessivi, o per qualsiasi altra ragione possono “spostarsi” e creare dunque un rigonfiamento del disco che provoca, la comunemente chiamata ernia al disco.

Come si cura l’ernia discale?
Purtroppo ad oggi non c’è una formula magica, prassi o scaletta da seguire per curare l’inavvertita uscita di un problema di ernia del disco. Si consiglia però di effettuare delle visite approfondite, anche tramite tac, risonanza fra tutti e vedere di più su quelli che sono i dischi coinvolti e che ci provocano dolore. La durata della “convalescenza” anche in questo caso non ha un vero e proprio regolamento, può durare 1 mese come tutta la vita. Un’altra figura importante per capire di più sul nostro stato di salute che è condizionato dal dolore alla schiena (di solito la più frequente è la parte bassa, ernia discale L4-L5) è la figura del Neurochirurgo. Questo medico è in grado di poterti dare consigli mirati rispettivamente che variano a seconda del proprio stato di salute e convivenza con l’ernia del disco.

Ad oggi, si può convivere con l’ernia?
Si, moltissime sono le persone che vivono senza problemi e convivono alla grande con le loro ernie (plurale perché spesso si trova il caso in cui uno ha più ernie del disco). Tra i migliori consigli del sito segnalato sopra, c’è sicuramente quello di avere un occhio importante sulla postura, la postura infatti è parte fondamentale da affrontare quando siamo colpiti e soffriamo di ernia del disco. Sistemare la propria schiena, mal di schiena, o dolore che dir si voglia necessita di studio, riposo ma soprattutto volersi bene, evitare dunque sforzi eccessivi o cose su cui poi potresti pentirti.

Condividi La NotiziaShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Pubblicato da

Marco

Appassionato del mondo tecnologico e geek. Mi piace fare anche recensioni su prodotti e aiutare negli acquisti. Appassionato di film e videogiochi, il mio campo è l'informatica etc.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *